Walter Reusser Familie

Spread the love
Walter Reusser Familie
Walter Reusser Familie

Walter Reusser Familie – Il direttore alpino di Swiss-new Ski è Walter Reusser. Il 1° dicembre un lucernese di 43 anni prenderà il posto di Stéphane Cattin, che si è dimesso a fine giugno. Swiss-Ski lo ha nominato nuovo direttore alpino. Il suo nome è Walter Reusser.

L’associazione nazionale di sci ha nominato un successore del direttore di Alpin Stéphane Cattin tre mesi dopo le dimissioni di Cattin. Walter Reusser assumerà l’incarico il 1° dicembre. Il 43enne Emmentaler è stato assunto dalla Ski Company Stöckli dal 2005, prima come Rennsportchef e poi in ruoli dirigenziali più responsabili. Per Reusser si tratta di un ritorno alla società per cui ha lavorato negli anni ’90 come militare e dal 2001 al 2005 come allenatore in Coppa dei Campioni.

Il direttore dello sci Walter Reusser ha dichiarato:

La squadra svizzera di skinning rischia di fare un passo indietro, retrocedendo dal primo al secondo posto in coppa nazionale, alle spalle dell’Austria. Mi sembra sotto un’altra luce. Tutte e quattro le nostre migliori atlete hanno attraversato tratti impegnativi ma hanno comunque fornito ottime prestazioni.

Più delle nostre autiste sono tra le prime 30 e una percentuale molto maggiore delle nostre autiste ha ottenuto punti nel campionato del mondo. Non ci vuole un genio per capire perché all’Austria mancano ora alcuni punti se si considera che una Lara Gut-Behrami deve saltare otto gare prima dei Giochi Olimpici.

Quando si tratta di successi svizzeri a Pechino, gli alpini sono il fattore chiave. Nonostante ciò, sono state mosse alcune critiche all’ampiezza delle corsie in platea. Il direttore alpino di Swiss-Ski, Walter Reusser, non è d’accordo con questa valutazione.

Lesen Sie auch dies  Angélique Beldner Familie

Non ho pensato molto a ciò che abbiamo realizzato finora. Da quando le cose hanno cominciato ad andare fuori dai binari nella seconda metà della Coppa del Mondo dello scorso anno a Cortina d’Ampezzo, abbiamo fatto della nostra priorità assicurarci di essere completamente preparati per l’intero torneo. Grazie al cielo, è andata bene.

Parlando con i rappresentanti di Swiss Olympic, sono sempre stato chiaro che non prevedo risultati né fornisco numeri esatti quando si tratta di medaglie. A me non sembra una proposta seria. Dobbiamo rendere la nostra missione migliorare le probabilità delle persone in ogni campo. Sono stato deriso quando ho detto che volevo essere nervoso ad ogni gara poiché ogni gara significa qualcosa per i nostri atleti.

Walter Reusser Familie

Siamo consapevoli del nostro potenziale ora. Una persona deve essere rassegnata al proprio destino nonostante tutto. La partenza dei maschi lo dimostra. Se Beat Feuz fosse stato dieci volte più lento, non avrebbero nemmeno ottenuto un posto di podestà. Questo dimostra che non si può mai dare nulla per scontato.

È difficile essere obiettivi in queste circostanze. Ma se vogliamo essere davvero obiettivi, gli atleti anomali più rumorosi hanno portato a casa le medaglie. Questa squadra di atleti ha uno staff di supporto senza dubbio di prim’ordine. Il compito a portata di mano sarà impostare tutto su una base più ampia e controllare i conducenti sul sedile posteriore.

Quale pilota che non sia un atleta eccezionale ha vinto una medaglia? Uno dei motivi per cui una persona può avere successo come atleta eccezionale nei tempi moderni è probabilmente dovuto alla qualità del sistema di supporto che ha costruito attorno a sé. Tali assicurazioni che la ricerca dei capelli nella zuppa riprenderà mi irritano.

Lesen Sie auch dies  Familie Neumann Drehort

Chi parla o scrive di questo dovrebbe dare un’occhiata ai risultati della Coppa Europa per vedere quante gare hanno vinto i nostri atleti e quanto sono vicini alla qualificazione ai Mondiali. Se pensi di dover essere un artista di livello mondiale quando sei un adolescente, devi superarlo.

Dai un’occhiata a quanti anni hanno davvero i migliori. Nessuno nell’amministrazione ha meno di venticinque anni. Ci sono già atleti eccezionali come Marco Odermatt e Clément Noel. Ma i più giovani tra noi sono quelli che guidano il gruppo.

Poi di nuovo, Superstar Performers:

Ma non è sufficiente dire: “Abbiamo solo bisogno di un po’ di ampiezza e massa, e avremo dei giocatori eccezionali”. Nessun uccello in volo può raggiungerci dalle pianure. Abbiamo bisogno di questi piloti per poter mettere le nostre strutture a disposizione dei più grandi atleti possibili, affinché possano allenarsi sempre nelle condizioni ideali. Tutti i conducenti del mondo possono ora utilizzarli come punto di riferimento per l’eccellenza nell’allenamento.

Non ne ho assolutamente idea. Dimmi la verità:

Dott. Niels Hintermann. Lui e un altro Stefan Rogentin sono i più giovani del gruppo. Abbiamo alcuni dei piloti più giovani della Coppa Europa che spesso si piazzano in cima alla classifica per età dello Slalom. Non abbiamo venti piloti, ma abbiamo molti giovani atleti di talento.

Ho chiarito nella mia intervista con Swiss-Ski che intendiamo promuovere lo sviluppo dei giovani in un modo unico.A quel punto, avevamo già effettuato investimenti sostanziali e spostato tastrategicamente. Tuttavia, sono necessari 10 anni per preparare questi atleti a questo.

In passato, in quest’area venivano commessi errori grossolani perché le persone mancavano di pazienza e si lasciavano motivare da fattori casuali come l’anno solare piuttosto che dalle proprie prestazioni.Non dobbiamo trascurare il fatto che il modo di fare svizzero è diverso da quello di altri paesi. Dobbiamo ammettere il fatto che facciamo le cose nel modo in cui ci sembrano giuste.

Lesen Sie auch dies  Herbert Grönemeyer Familie

Le nostre speranze sono che i nostri ragazzi dedichino il tempo e gli sforzi per ottenere un’istruzione solida e quindi utilizzare tale base per avanzare rapidamente negli sport scelti. È dura.In questo modo, puoi spazzare via la giovinezza. Le possibilità sono due: o verranno allontanati dalla struttura dopo trenta o quarant’anni, oppure verranno concessi altri due o tre anni.

Devono finire solo tre o quattro gare per qualificarsi alla Coppa del Mondo se gareggiano regolarmente per più di tre ore. Da un lato, lo spirito Swiss Olympic è molto vivo in questi Giochi grazie al gran numero di sciatori svizzeri. Al contrario, gli alpini continuano a ricevere un’attenzione sproporzionata.

A causa delle nostre dimensioni come organizzazione, soffriamo davvero degli svantaggi. Poiché siamo costantemente valutati come organizzazione, dobbiamo dividere i fondi tra i molti sport. Tutto sommato, la chiave della divisione non sembra darci ragione.

Poiché abbiamo atleti così talentuosi, siamo in grado di guadagnare una parte delle nostre risorse attraverso i nostri sforzi. Tuttavia, è una lotta ogni volta. Non è vero che dobbiamo mangiare salsiccia e bere birra per sopravvivere.

Walter Reusser Familie
Walter Reusser Familie

Leave a Comment

Ads Blocker Image Powered by Code Help Pro

Werbeblocker erkannt!!!

Wir haben festgestellt, dass Sie Erweiterungen verwenden, um Anzeigen zu blockieren. Bitte unterstützen Sie uns, indem Sie diese Werbeblocker deaktivieren. Danke!

error: Inhalt ist geschützt !!